Radiocomando multifrequenza 
Friday, June 11, 2010, 02:58 PM
L'unico radiocomando per apricancelli, basculanti, tende, barriere, eccetera in grado di funzionare su più frequenze?
Esiste! Si chiama pandis, lo trovi su http://shop.creasol.it e costa poco più di 20€.
Pensa che puoi duplicare, ad esempio,

sul tasto 1 il radiocomando FAAC a 868 MHz
sul tasto 2 e 3 il radiocomando CAME a 433 MHz
sul tasto 4 il radiocomando BFT a 306 MHz

Ad ogni tasto puoi assegnare qualsiasi frequenza da 286Mhz a 868MHz!
Unico radiocomando nel mondo ad avere questa possibilità, pensa che figata!! shop.creasol.it
  |  permalink   |  link relativo   |   ( 3 / 2764 )

Radiocomando 433.920Mhz con autoapprendimento 
Saturday, January 3, 2009, 02:02 PM
Ciao.
Secondo me e' il migliore!
E' un radiocomando a 433 mhz per apricancello, basculanti, eccetera in grado di apprendere diversi tipi di codici, e quindi funzionare con molteplici radiocomandi.
I radiocomandi originali costano molto, e funzionano solo con una marca sola di automazioni.
Con questo radiocomando, invece, sono riuscito a far funzionare insieme un apricancello FAAC, una ricevente CAME ed un apriporta CLACK, il tutto con un solo radiocomando. Pensa che rottura di scatole utilizzarne 3!!

Lo trovi online a pochi soldi sul sito shop.creasol.it .

Apprende CAME, NICE (non rolling code), FAAC, FADINI, CLACK, CARDIN, TELCOMA, HCS, DITEC, SEAV, GIBIDI, SERAI, HOERMANN, MARANTEC, molteplici altri produttori che producono un codice HT12/53200 e KEELOQ (rolling code microchip, di cui viene pero' appresa solo la parte fissa).
Ciao. Paolo
  |  permalink   |  link relativo   |   ( 3 / 4652 )

Seat Ibiza 1.4 diesel 2002 
Friday, March 16, 2007, 07:38 AM
Ciao.
Qualche nota sulla mia seat ibiza, immatricolata nel 2002, giusto per capire quanto affidabile sia.
* fin da subito, il climatizzatore funzionava male, cosi ho dovuto far ricaricare il circuito refrigerante

* dopo un anno, ho avuto problemi con i freni: alla prima pompata, non frenava, dovevo pertanto fare almeno due pompate affinche' la macchina frenasse: il problema era molto stupido: con le vibrazione, un tubo del circuito frenante si era forato in quanto era a contatto con un altro tubo in prossimità di una fascetta metallica: e' bastato fare alcuni giri di nastro isolante per coprire il foro e ripristinare la situazione

* dopo 3 anni, mentre guidavo il volante e' diventato duro (servosterzo non funzionava) in quanto la batteria si era scaricata completamente (durante il viaggio, di sera): il problema era la rottura di uno dei due fili che porta l'eccitazione (campo magnetico) all'alternatore, in quanto era stato legato con fascette alla scocca dell'auto e mantenuto in tensione. Con le vibrazione si e' pertanto strappato. Il risultato era che l'alternatore caricava la batteria soltanto superando i 2600 giri/minuto. E' bastato rifare il collegamento e allentare le fascette che tenevano in tensione il filo per ripristinare.

* dopo 3 anni, il clima funziona male: infatti sia il motorino che regola la temperatura dell'aria (calda/fredda) sia il motorino che dis/abilita il ricircolo dell'aria funzionano male... spesso si bloccano (il ricircolo non funziona piu', e la regolazione della temperatura aria a volte si blocca).

Ma siamo sicuri che la SEAT (gruppo VOLKSWAGEN) funzioni proprio bene?
  |  permalink   |   ( 2.9 / 6249 )

Governo Italiano: MA CHE DISPERAZIONE!! 
Wednesday, February 28, 2007, 01:28 PM
Evviva il governo italiano.
Lo scrivo in minuscolo perche' mi pare che, destra o sinistra, questi politici INCOMPETENTI siano per la maggior parte da mandare a zappare i campi, sperando che non combinino troppi guai neanche li!

Oggi sono andato a pagare il bollo moto: ho una moto 4 tempi del 1988, 600cc di cilindrata, il cui bollo e' passato da 52 euro a 88 euro, ovvero con un rincaro del 69%.

Mi chiedo: ma i SUV e le altre automobili di grossa cilindrata, che INQUINANO VERAMENTE (tipicamente 12km/l per un diesel, quando automobili di cilindrata e massa inferiore fanno tranquillamente 20km/l), che rincari del bollo hanno avuto?
MODESTISSIMI, sotto il 20%.

Politici italiani: dimettetevi e lasciate fare il lavoro a chi HA VOGLIA ed HA LE COMPETENZE!

  |  permalink   |   ( 3 / 1378 )

Liberalizzare il WiMAX !! 
Thursday, January 11, 2007, 07:54 AM
Per dare connettività internet ed integrare nuovi servizi e' necessaria la liberalizzazione delle frequenze assegnate alla banda WiMAX, e non certo la vendita da parte del Ministero delle Comunicazioni di tali frequenze, che porterebbero al solito oligopolio e quindi a costi elevati che verrebbero a ricadere soprattutto nei poveri sfigati che non hanno il servizio di connettività a larga banda (ADSL).

Maggiori informazioni all'url
www.partito-pirata.it/liberate_il_WIMAX.html

Il WiMax funziona nella banda a 3.6GHz, una banda di frequenze intermedia fra le due bande ISM (liberalizzata per applicazioni di tipo LOW POWER) a 2.4GHz e 5.7GHz.

Attualmente la tecnologia consumer piu' diffusa è la WiFi, per collegamenti wireless digitali di tipo IP a 2.4 GHz.
I radioamatori possono utilizzare tale banda con limiti di potenza molto superiori rispetto ai 100mW ERP. Utilizzando il mio
Amplificatore da 1Watt un amico radioamatore di Rovigo è riuscito a coprire la distanza di 110km a 1Mbps.

  |  permalink   |   ( 3 / 5540 )

Canon, You CANNOT ! 
Tuesday, December 19, 2006, 05:57 PM
Canon, famosa marca di stampanti.
CHE D E L U S I O N E....
Utilizza protocolli proprietari, dei quali vengono forniti i driver solo per windows e mac os X.
E Linux??? NULLA, gran parte delle stampanti canon non funzionano con linux, da cui la decisione
MAI PIU' ACQUISTERO' UNA STAMPANTE CANON

HP, BROTHER e EPSON, al contrario, producono stampanti con relativi driver funzionanti anche in diversi sistemi operativi Unix... Mi rincresce aver buttato via soldi per una multifunzione canon che non potrò utilizzare! :-(

Ciao
  |  permalink   |   ( 3 / 1388 )

Telefonare nascondendo il numero 
Saturday, February 4, 2006, 11:34 AM
Come chiamare da un telefono wind, nascondendo il proprio numero?
Semplice, usando il prefisso #31# , ad esempio #31#012345678
  |  permalink   |   ( 2.9 / 6109 )

Tiscali ADSL? Esperienze positive e negative 
Tuesday, January 10, 2006, 05:56 PM
Esperienze Positive
* Tiscali offre senza problemi upgrade da 1.5 a 4.8Mbps agli abbonati, senza ricarico

* Le comunicazioni ADSL con Tiscali Business consentono di prelevare spesso a banda piena... significa 150kbyte/sec o 400kbyte/sec a seconda che il collegamento sia a 1.5 o 4.8Mbps.

Esperienze negative
* Nel caso di problemi, il disservizio si protrae anche per molto tempo in quanto Tiscali si avvale dei tecnici Telecom per risolvere i guasti, e si sa che la Telecom preferisce ritardare le riparazioni. Del resto anche i tecnici Tiscali che rispondo all'help-desk sono spesso molto IMpreparati.

* I tempi di latenza dei pacchetti variano molto durante la giornata... normalmente dovrebbero essere di 60-80mS, ma spesso durante il giorno aumentano fino a 600mS penalizzando moltissimo la velocità di navigazione.

La vera disperazione di Tiscali: l'helpdesk
* Richiedi un controllo alla linea ADSL perche' riscontri dei tempi di latenza lunghi, e senza fare alcuna prova richiedono a Telecom il downgrade da 4Mbps a 1.5Mbps

* Richiedi il ripristino della linea a 4Mbps, e ti rispondono che non ha mai funzionato a 4Mbps (anche se i precedenti download a 400kbyte/sec dimostrerebbero il contrario), per cui la linea deve rimanere a 1.2Mbps.

* Chiedi al commerciale Tiscali a che velocità sono le linee ADSL che fanno riferimento al contratto stipulato, e risponde 4Mbps (ma il tecnico non vuole richiedere il ripristino della linea a 4Mbps!)

* Segnali che la linea e' lenta in quanto ci sono dei tempi di attesa molto lunghi, e ti risponde di fare una prova collegandoti a http://speedtest.tiscali.it ; gli rispieghi che la larghezza di banda c'e', ma i tempi di risposta sono altissimi tantopiu' che per visualizzare www.tiscali.it servono 10 secondi, e ti risponde di controllare che il computer non abbia VIRUS!!
Sono proprio I N C O M P E T E N T I
  |  permalink   |   ( 3 / 6246 )